Celebrazione della XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi
Celebrazione della
 
XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno
 
in ricordo delle vittime innocenti, 21 marzo 2017.
 
"LUOGHI DI SPERANZA, TESTIMONI DI BELLEZZA"
 
In collaborazione con USR Campania e presidio Libera Vomero Arenella - Napoli.
 
 
Il liceo Sannazaro aderisce all'iniziativa proprosta dall'USR e da Libera attraverso l'adozione di una vittima innocente delle mafie con una drammatizzazione messa in scena presso l'aula magna del Liceo alla presenza di diverse classi quinte il giorno 21 marzo 2017 dalle ore 11.00 alle 13.00. La manifestazione è aperta anche alla cittadinanza tutta. La vittima prescelta è Petru Birladeanu, cittadino rumeno morto il 26 maggio 2009 alla Stazione della funicolare di Montesanto a Napoli durante una sparatoria tra giovani camorristi. Petru era solito suonare la fisarmonica nella stazione per raccogliere le offerte dei viaggiatori. A questa vittima è stato intitolato anche il Presidio di Libera Vomero-Arenella di Napoli. Gli studenti della V B reciteranno alcuni monologhi che daranno voce alla vittima e alla moglie, che come sempre era con lui, per cercare di ricostruire quella tragica giornata. Ci sarà anche una esibizione di danza sulle note di una fisarmonica gitana e la proiezione di tavole che riprodurranno il terribile evento. Tutte le performances, i testi e i disegni sono interamente realizzati dagli studenti della classe. In questo modo la memoria di Petru non morirà con lui e gli studenti tutti del Liceo Sannazaro di Napoli contribuiranno a tramandarne il ricordo. In questa  occasione l’aula magna del Liceo sarà  anche un Luogo di lettura dei nomi di tutte le vittime innocenti delle mafie. Inoltre, una classe del Sannazaro (4 B) sarà presente al Parco Canonal di Ponticelli, accompagnata dalla docente Prof.ssa  Sorrentino, per  la marcia regionale organizzata da Libera Campania. L'iniziativa è stata curata dal Referente per l'Educazione alla Legalità e alla Cittadinaza attiva, prof. Francesco Parisi. La celebrazione della giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti da quest'anno è stata ufficialmente istituita dal parlamento con voto unanime. Come recita il testo della legge, in occasione della Giornata nazionale gli istituti scolastici di ogni ordine e grado promuovono, nell'ambito della propria autonomia e competenza nonchè delle risorse disponibili a legislazione vigente, iniziative volte alla sensibilizzazione sul valore storico, istituzionale e sociale della lotta alle mafie e sulla memoria delle vittime delle mafie.
 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore Visite